Prenditi cura dei tuoi occhi

Altro

Chi sospetta di avere a che fare con un problema di cataratta dovrebbe contattare in tempi rapidi un oculista Siena, in modo tale da verificare le condizioni di salute dei propri occhi. Per chi non lo sapesse, la cataratta consiste in un opacamento del cristallino dell’occhio: non si tratta di una patologia contagiosa, né di un disturbo che può essere provocato da un prolungato affaticamento degli occhi. Il metodo consigliato per la cura del problema va individuato in un intervento chirurgico, che presuppone l’innesto di una lente artificiale che va a prendere il posto del cristallino naturale, il quale viene asportato perché non garantisce più la capacità rifrattiva necessaria. Quasi sempre l’intervento prevede che la lente naturale venga frantumata con gli ultrasuoni, prima dell’impianto del cristallino sostitutivo.

Ma come si fa a capire se è arrivato il momento di rivolgersi a un oculista Siena perché si è affetti da cataratta? La conoscenza della sintomatologia può essere decisiva da questo punto di vista: essa include, tra l’altro, una eccessiva sensibilità alla luce, l’offuscamento della vista e l’insorgere della miopia. Nel caso di soggetti già affetti da miopia, essa può aggravarsi; inoltre, si può palesare un peggioramento evidente del contrasto nella visione. Una crescita dell’opacizzazione del cristallino, infine, può essere indicata anche da un cambiamento in tempi rapidi della gradazione degli occhiali.

Chi ha paura di sottoporsi a un intervento chirurgico non ha niente di cui preoccuparsi, dal momento che i rischi connessi all’operazione sono inferiori all’1 per mille. L’assunzione di gocce oftalmiche, invece, non è destinata a garantire effetti: ovviamente sarà compito dell’oculista a cui ci si rivolge identificare il disturbo e indicare la procedura da adottare per risolverlo. Meglio non fare affidamento, invece, sui trattamenti omeopatici, che non servono a niente nel caso di una funzione visiva compromessa in modo parziale o totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *